LCO | I denti del giudizio

I denti del giudizio, ottavi o terzi molari sono gli ultimi denti a fare la loro comparsa nel cavo orale ed a chiudere la dentizione permanente. Di solito spuntano tra i 17 ed i 25 anni ma possono comparire anche più tardi, non comparire affatto, caso di ipodonzia (denti del giudizio inclusi) o spuntare solo in parte.

L’estrazione dei denti del giudizio ad opera del dentista può essere considerata preventiva proprio per non andare incontro a patologie più serie a causa della crescita anomala dei terzi molari oppure necessaria quando i denti del giudizio provocano mal di denti poiché fonte di gengivite o parodontite in quanto facili bersagli per la placca e carie a causa della difficoltà nel mantenere la corretta igiene orale visto la scomoda posizione in cui si trovano.
I denti del giudizio possono essere assimilabili ad un “residuo ancestrale” ovvero una parte del nostro corpo che in passato svolgeva una sua importante funzione ma che con l’andare del tempo e l’evoluzione umana tale funzione non è più necessaria.
In particolare, milioni di anni fa, i nostri antenati si servivano dei denti per molteplici funzioni prima tra tutte quella della masticazione di cibi particolarmente tenaci (carni crude) e necessitavano di una dentatura potente per triturare adeguatamente il cibo.
Oggi non abbiamo più bisogno di tali strumenti poiché la nostra alimentazione è decisamente cambiata quindi i denti del giudizio non svolgono più la funzione per cui l’evoluzione li aveva messi a disposizione dell’uomo.
Quali problematiche possono generare i denti del giudizio?
Infiammazione, igiene orale insufficiente causa di infiammazioni.
In assenza di pulizia dentale periodica dal dentista, le gengive tendono ad infiammarsi, in alcuni casi anche a sanguinare e, allo stadio iniziale, senza creare dolore. L’accumulo della placca è fonte di carie non solo per gli ottavi ma anche per i secondo molari nonché di patologie del parodonto (gengivite o parodontite).
L’estrazione dei denti del giudizio elimina la possibilità che ciò accada permettendo una corretta rimozione di tutti i batteri potenzialmente nocivi a mezzo dello spazzolino da denti, collutorio e filo interdentale.

  • Durante la dentizione
  • Dolore durante l’eruzione
  • Dente del giudizio incluso
  • Dente del giudizio storto
  • Denti del giudizio parzialmente ritenuti
  • Denti del giudizio orizzontali