LCO – Polizze integrative per le cure Odontoiatriche

Le polizze integrative offrono una valida soluzione per far fronte ai costi che le cure odontoiatriche spesso richiedono. Per questo Le Cliniche Odontoiatriche (LCO) è in convenzione con le principali compagnie assicurative e casse assistenziali.

Il servizio di integrazione sanitaria, che ogni compagnia propone al cliente, è in grado di soddisfare le esigenze a seconda del caso. Le convenzioni prevedono tra l’altro anche dei pacchetti prevenzione per le visite da fare. Tra le principali convenzionate il Fasi (Fondo assistenza sanitaria integrativa) che eroga servizi di assistenza integrativa diretta ed indiretta.

La forma diretta consiste nel fornire assistenza sanitaria integrativa sulla base di convenzioni amministrative con strutture sanitarie che concordano con il Fasi condizioni economiche di favore rispetto a quelle applicate normalmente. Importante chiarire che in questo caso la parte di spesa rimborsata non viene anticipata dall’assistito.

La forma indiretta prevede che l’assistenza sia fornita in relazione alle spese effettivamente sostenute in Italia e all’estero nei limiti previsti da tariffe indicate in un apposito tariffario. Sempre possibile la libertà di scelta, da parte dell’assistito, della struttura sanitaria a cui rivolgersi.

Cosa è l’assistenza integrativa sanitaria. Un tipo di tutela che garantisce il lavoratore integrando o sostituendo le prestazioni in ambito medico-sanitario. La polizza integrativa può essere scelta autonomamente dal lavoratore o essere inserita dalla contrattazione collettiva o dai contratti integrativi aziendali o dagli ordini professionali. Può succedere talvolta, che il lavoratore o il professionista pur avendone diritto non ne sia a conoscenza. Ecco perché è bene informarsi su quale tipi di convenzioni sussistono nella propria azienda (se trattasi di lavoro dipendente)  e le modalità per accedervi.