Endodonzia e Conservativa

Di cosa si tratta

L’endodonzia si occupa della patologia della polpa dentale e del tessuto nervoso all’interno del dente. 

Il trattamento endodontico consiste nella rimozione del tessuto nervoso, sia a livello della corona, sia a livello delle radici e nella sostituzione del tessuto rimosso con una ricostruzione permanente in guttaperca e cemento canalare, previa adeguata sagomatura dei canali radicolari. 

La conservativa è la branca dell’odontoiatria che si occupa della restaurazione di denti che presentano, conseguentemente a carie o traumi, lesioni dello smalto e distruzione di vario grado della corona dentale. 

Nel caso di piccole o medie lesioni si applica il metodo diretto, che consiste nella preparazione della cavità del dente e nella conseguente ricostruzione. Nel caso di lesioni più gravi, si procede con la tecnica indiretta, che consiste nell’applicazione di una protesi nella cavità orale.

RIVOLGERSI AL MEDICO PER:

  • Sensibilità dei denti al caldo e al freddo
  • Dolore acuto ai denti
  • Dolore nella masticazione
  • Ascesso
  • Gonfiore, fistola
  • Dente rotto

Dalla prevenzione, alla diagnosi, alla terapia.

Specialisti al tuo servizio per mettere al centro la salute della persona.